Articoli scritti Valentina D'Ascanio

dal Numero 12 - 2016 (Saggi)

L’attenzione alla parola come esercizio pedagogico: Ortega y Gasset sulla missione del bibliotecario

Nel corso di un’intervista sul destino della civiltà europea, lo scrittore e saggista Albert Camus elogiò la bellezza dello stile di Ortega y Gasset definendolo «il più grande scrittore europeo»[1], secondo solo a Nietzsche. Rivelando un’accurata conoscenza dell’opera del filosofo spagnolo, tale dichiarazione di stima è in sintonia con le riflessioni provenienti da attenti studiosi, [...]

dal Numero 11 - 2016 (Politiche)

Governing The Governance: Rhetoric, Influences And Educational Space

ABSTRACT
This article has been presented, for the first time, at the Conference of CESE Comparative Education Society in Europe, entitled Governing Educational Spaces: Knowledge, Teaching, and Learning in Transition, held in Freiburg from 10 to 13 June 2014 and, after, rewritten to examine the new developments of its major themes.
Starting from an historical-conceptual analysis of [...]

dal Numero 11 - 2016 (Recensioni)

Federico Bertoni, Universitaly. La cultura in scatola, Roma-Bari, Laterza, 2016

Al trasversale e animato dibattito sul destino dell’università e sui cambiamenti che, ormai da diverso tempo, la interessano[1], partecipa anche F. Bertoni, professore di Teoria della letteratura presso l’Università di Bologna, con il suo libro Universitaly. La cultura in scatola, definito dal suo Autore «un racconto, un saggio di critica culturale e un testardo gesto [...]

dal Numero 9/10 - 2014/2015 (Saggi)

L’esercizio della forma: la missione dell’università secondo Ortega y Gasset.

Nel 1930, invitato a intervenire sulla riforma dell’università spagnola, Ortega y Gasset propone un’analisi che coniuga una più ampia diagnosi storica e politica con la riflessione sul mandato etico e sociale assegnato all’insegnamento superiore e all’educazione. Pubblicato col titolo La missione dell’università e divenuto uno dei saggi più noti del filosofo madrileno, tale intervento, per [...]

dal Numero 5 - 2012 (Saggi)

La performatività: come cambia l’orizzonte della formazione

Abstract
A partire dagli anni ‘90, i sistemi d’istruzione superiore europei sono stati interessati da una nuova serie di riforme volte a cambiare l’organizzazione delle Università e a ridefinire i rapporti tra queste, gli Stati e gli Organismi sovranazionali. I discorsi che hanno strutturato e continuano a guidare tali misure possono essere calati nella cornice propria [...]

dal Numero 2 - 2010 (Recensioni)

Paolo Legrenzi, La fantasia. I nostri mondi paralleli, Bologna, Il Mulino, 2010

Questo libro è da inserirsi all’interno della produzione scientifica dell’autore impegnato, da sempre, nello studio dei processi di pensiero e del loro dispiegarsi nei campi dell’innovazione, della creatività ed ora, della fantasia. Docente di Psicologia generale presso la Facoltà di design e di arti visive dell’Università di Venezia IAUV, presso i Dottorati di ricerca Bocconi [...]